Programma agosto in Friuli-Slovenia

copertinaPROGRAMMA GITA IN FRIULI/SLOVENIA 23/30 AGOSTO 2013

Partenza sabato 23 agosto: incontro ore 7,00 del mattino aeroporto di Catania con volo Ryanair ore 8,25. CT–Roma
A Roma prenderemo i pulmini.
Arrivo in albergo per la cena, hotel Al Ponte sito in Gradisca d’Isonzo dove avremo, per tutto il periodo: cena, pernottamento e prima colazione.

Le escursioni previste durante il nostro soggiorno, con la presenza di una guida locale, sono:

Domenica 24 agosto: Traversata carnica sotto la Creta di Aip
Caratteristiche: dislivello 500m, durata 7h. alt. max 2000m, 15km. Peculiarità: Tra i resti delle trincee della Prima Guerra Mondiale saliremo fin sotto i bastioni della Creta di Aip. Un lungo anello ci permetterà di attraversare mughete, praterie alpine, piccoli ghiaioni e torbiere di alta quota. Ecosistemi talmente ricchi di tanta biodiversità da far fischiare le marmotte!
Pranzo al sacco oppure presso Rifugio “Cason di Lanza”

Lunedì 25 agosto: La Valle dei sette laghi del Massiccio del Triglav (SLO)
Caratteristiche: dislivello 1000m (per via di saliscendi), durata 7h. alt. max 1800m, 20km. Peculiarità: Lungo la valle glaciale scopriremo un estesissimo territorio selvatico dove la fauna e la flora d’alta montagna sono ancora intatti. Presenza costante la cima del Triglav, la montagna più alta della Alpi Giulie (2850m) che si staglierà sopra di noi per buona parte del percorso.
Alternativamente si può percorrere il sentiero di 15 km in piano attorno al Lago di Bohinj.

Martedì 26 agosto: Visita alla Grotta di San Canziano (sito Unesco) (SLO) e alla città di Trieste (ITA)
Peculiarità: una giornata per “riposare”, senza rimanere fermi. Andremo alla scoperta della grotta di San Canziano in cui scompare il Timavo, il più famoso fiume carsico che, scavandosi la strada verso il mare, si getta nell’Adriatico dopo 90 chilometri di grotte ancora per lo più sconosciute. Al pomeriggio visita della città di Trieste, cuore delle Mitteleuropa dove ancora oggi si incontrano e si mescolano le culture balcanica, latina e germanica.

Mercoledì 27 agosto: Anello dei laghi di Fusine
Caratteristiche: dislivello 800m, durata 6h, alt. max 1700m. – 11 kmPeculiarità: la Foresta di Tarvisio, i laghi di Fusine e i massi erratici. Possibilità di passeggiata semplice presso i laghi per chi non vuole camminare.
Pranzo presso Rifugio Zacchi o albergo Edelweiss per chi rimane ai Laghi.

Giovedì 28 agosto: Caporetto e l’Isonzo
Peculiarità: i due protagonisti della geografia bellica della prima guerra mondiale: il fiume dalle acque smeraldo che tracciava il confine tra il Regno d’Italia e l’Impero Austro-Ungarico e la cittadina che è diventata sinonimo di sconfitta epocale.
Alla mattina vivremo il fiume nella sua dimensione più avventurosa: a bordo di un gommone da rafting! Nel pomeriggio visiteremo il paese di Kobarid (come viene chiamato oggi) con il suo moderno museo della guerra, l’ossario dei caduti e la cascata Slap Kozjak.

Venerdì 29 agosto: Ascensione al monte santo di Lussari e Cima Cacciatore
Caratteristiche: dislivello 300m, durata 4h, alt. max 2020m, 6km. Peculiarità: dall’apparizione della Madonna ai giovani pastori di Lussari, il monte è ritenuto Santo da tutte le popolazioni circostanti che dall’Italia, dall’Austria e dalla Slovenia compiono ancora rituali pellegrinaggi.
Si raggiunge il villaggio e santuario con la funivia (1750 m slm.) da lì si parte verso la Cima Cacciatore, alternativamente, si possono fare anche i 900 m di dislivello della “via del pellegrino”…

Sabato 30 Agosto: Ritorno a casa con volo Ryanair ore 19,25 aeroporto di Roma.

Viaggio by ETNAVIVA, a cura di Lucia, Mario e Tea >> Scarica il Programma e portalo con te >> programma definitivo friuli

Occorre precisare:

Il costo complessivo del viaggio (albergo, aereo, pulmini, guida) ammonta a circa € 700,00

Il biglietto aereo comprende un (n. 1) bagaglio a mano per un peso non superiore a 10 kg.

Se qualcuno necessita del bagaglio in stiva ne deve fare subito richiesta perché è previsto un costo aggiuntivo € 50,00 circa. Sarebbe opportuno unirsi in coppia.

Occorre infine avere le adesioni per chi vuole provare il Rafting sul fiume Isonzo al fine di prenotare (costo previsto € 30,00 cadauno). A tal proposito occorre precisare che questo rafting non presenta alcuna difficoltà ed è per tutti, ci sarà una guida esperta per ciascun gommone e occorre soltanto saper nuotare e voglia di divertirsi.

copertinaEtnaviva – Associazione per la cultura del territorio – Idee in movimentoSede legale vicolo Billotta, 3 – Trecastagni (CT)

Sede sociale p.zza Dalla Chiesa (accanto Stazione Carabinieri) – Trecastagni (CT)

Contatti: Armando 347/537.3008; Tea 349/606.2012; Augusto 320/872.5945 

www.etnaviva.it – etnaviva@gmail.com – Facebook Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per lasciare un commento puoi registrarti al sito oppure compilare i campi di seguito.

Se sei già registrato, fai login: Login