NUOVO REFERENTE PER LA FIAB DI ETNAVIVA_INBICI

ECCO IL SALUTO DI GIOVANNI, NUOVO REFERENTE PER LA FIAB DI ETNAVIVA_INBICI
Cari amici ed amiche, un cordiale saluto a tutti.
Sono Giovanni Sanfilippo, nuovo delegato Fiab in Etnaviva_inbici.
Con molti di voi ho già il piacere di condividere un’amicizia, con gli altri avrò il piacere di conoscerci al più presto  e comunque, per chi non mi conosce e non vuole aspettare, passo qualche informazione personale: da poco ho compiuto 32 anni per la seconda volta, sono uno sfegatato sostenitore della mobilità sostenibile, delle belle pedalate in mtb con tanti amici, a contatto con la natura, i silenzi, gli esclusivi panorami. Vi faccio comunque  grazia, con questa prima mail, di omettere il resto del mio profilo ………..
Con gioia ed entusiasmo ho accettato questo nuovo incarico perchè ho tanti progetti che mi frullano nella mente: sono  tante le idee che vorrei realizzare con il vostro aiuto e di concerto con la ns associazione. Le azioni che intendo intraprendere a favore della mobilità sostenibile saranno rivolte ad istituzioni, amministrazioni locali, scuole d’obbligo, associazioni no profit: il tutto sotto l’egida della Fiab, stupenda realtà italiana che in ambito regionale, tranne  due/tre associazioni, è stata bistrattata quasi dimenticata! 
Vorrei, da oggi in poi, in simbiosi con le altre associazioni Fiab che operano seriamente nel territorio isolano promuovere iniziative ed incontri che portino ad interscambi, a momenti da vivere insieme nella nostra ed in altre province siciliane, a  partecipare a raduni interprovinciali.
Mi impegno fin da ora a tenervi informati dei viaggi in bici che la Fiab organizza annualmente, dei raduni nazionali e di tutte quelle attività meritorie che la stessa promuove sul territorio. Il mio impegno, con il vostro aiuto,  ambirà a dare concretezza al lavoro che già Sabrina Gullo (Palermo in bici), nuova presidente Fiab Sicilia, ha iniziato per riannodare le briglie sciolte delle varie sezioni isolane  e comunque, ndr, a mio modesto parere, con Sabrina Gullo  si è imboccata la giusta direzione!
Ritengo inoltre che diffondere l’uso della bici agli adolescenti in obbligo scolastico, far loro  scoprire  che esiste una dimensione di gioia e di serenità già a cavalcioni di un sellino, vivere del fascino della nostra terra e della nostra “montagna” in sella a due ruote, non solo sarà per noi meritorio ma servirà ad inculcare amore verso la natura e stili di vita. Servirà altresì a creare un movimento, a essere attenzionati dai media ad inculcare nel prossimo, negli automobilisti sopratutto, la giusta attenzione ed il rispetto per noi ciclisti. E poi ,incentivare e diffondere la cultura del mezzo a due ruote non potrà che incontrare l’appoggio delle amministrazioni locali.  
Spazio anche ad incontri nel pubblico, collaborazioni, conferenze, dibattiti,  manifestazioni pro i nostri scopi, condivisione di intenti e/o percorsi e raduni con altre associazioni di settore della ns provincia, partecipazione ad escursioni organizzate da altre sedi Fiab isolane,  scuola di mtb e lezioni di meccanica per i ragazzi e poi, per chi interessato, corsi di tracciatura GPS e orientering.
Insomma, come potete evincere, c’è tanta carne al fuoco e un solo obiettivo: divertirci, divertirci, divertirci nella gioia dell’uso del nostro mezzo, con la semplicità  che ci offre  la nostra “specialissima” che, nel silenzio dello scorrere delle ruote, ci porta a godere di ambienti ed habitat sempre diversi e dove, nei vasti panorami o nello splendore della natura potremo ritrovare il contatto con la nostra primitiva essenza, con le nostre origini.
Vi chiedo solamente di aiutarmi nel portare a compimento idee e progetti inerenti la mobilità sostenibile e di partecipare numerosi a iniziative organizzate da noi o di concerto con altre associazioni operanti nel territorio, come quella di domenica 19 p.v. dove, con le nostre bici  si andrà incontro a realtà di disagio sociale ed emarginazione per incontrare e dialogare con  volontari che con spirito missionario aiutano e sostenono intere famiglie disagiate.
A tal proposito avrete già ricevuto una mail con volantino.
Chiudo la mia lettera con l’auspicio di tanti bei momenti che in sella alle nostre bici potremo vivere in futuro, a cominciare dal 19 pv per continuare con la bella escursione del 26 pv, in condivisione con Etna e dintorni.
Guiderò personalmente quest’escursione e comunque vi consiglio di prenotarvi il prima possibile attraverso la mia mail (gio.sanfi@libero.it)  o quella di Etnaviva (etnaviva@gmail.com) perchè abbiamo un limite di posti per il pranzo in azienda!
 
Vi terrò comunque sempre informati di ogni iniziativa, di ogni progetto e di quant’altro.
 
Se vorrete contattarmi telefonicamente per qualsiasi motivo, il mio numero è: 3207641176.
Good byking!
 
Giovanni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per lasciare un commento puoi registrarti al sito oppure compilare i campi di seguito.

Se sei già registrato, fai login: Login