Il FAI (delegazione CT) e Giuseppe Riggio (con il suo ultimo libro) per l’Etna

L’Etna è ad un passo dall’inserimento nel Patrimonio dell’Umanità.

La motivazione della proposta recita:

“Il monte Etna è rinomato per l’eccezionale livello di attività vulcanica e per le testimonianze inerenti a tale attività che risalgono a oltre 2.700 anni fa. La notorietà, l’importanza scientifica e i valori culturali ed educativi del sito possiedono un significato di rilevanza globale”.

Non solo, quindi, le sue peculiarità naturali, ma anche lo straordinario rapporto intercorso nel passato tra il Vulcano e chi è vissuto alle sue falde, più volte sottolineato da Ray Bondin, Commissario UNESCO, hanno consentito di raggiungere questo prestigioso riconoscimento, che adesso, con un impegno corale, occorrerà mantenere nel tempo.

LibroUn testo del giornalista Giuseppe Riggio, da pochi giorni disponibile nelle librerie, “La Memoria del Vulcano – Il Novecento raccontato dalla gente dell’Etna”, riassume accoratamente le raccomandazioni su quanto si possa e si debba fare per mantenere integre le peculiarità della nostra “montagna”, ma nel contempo per far si che essa sia fonte di reddito per chi ci vive attorno. Raccoglie poi una preziosa serie di testimonianze di coloro che, per lavoro, per studio o per diletto, hanno convissuto con l’Etna e proprio da questi racconti emergono tante ulteriori significative motivazioni scientifiche e culturali su cui si fonda il valore dell’Etna.

Di tutto questo si parlerà mercoledì 12 giugno, alle ore 18,30

nell’Aula Magna dell’Orto Botanico (ingresso da Via Antonino Longo)

UN OCCASIONE IMPERDIBILE PER CHI NON E’ RIUSCITO AD INTERVENIRE ALLA PRESENTAZIONE DEL LIBRO A TRECASTAGNI.

con la partecipazione di:

Prof. Pietro Pavone, Direttore del Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali.

Prof. Renato Cristofolini, già Professore Ordinario di Vulcanologia

Prof.ssa Antonella Mandalà, Capo Delegazione del FAI

Prof. Gianpietro Giusso del Galdo, Professore Ordinario di Fitogeografia

Dott. Giuseppe Riggio, autore del libro

Coordinerà l’incontro l’ing. Giambattista Condorelli, Delegato FAI

Catania, 5 giugno 2013 Il Capo Delegazione FAI di Catania

(prof.ssa Antonella Mandalà)

Scarica Presentazione La memoria del vulcano

Vedi anche su ARGO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per lasciare un commento puoi registrarti al sito oppure compilare i campi di seguito.

Se sei già registrato, fai login: Login